Considerazioni su scrittori, letteratura e immaginario

SANTA MUERTE di Ettore Zanca

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Se vuoi sapere che aria tira nel sottobosco letterario, oggi devi passare dai social. Non tanto perché un post in bacheca conferisca attestato di letterarietà al testo che contiene, meno che mai al suo autore. Per fortuna non è (ancora) così. Quanto perché se un autore è bravo, te ne accorgi anche solo dal più banale dei post. E se un autore è bravo e avrà fatto la sua brava gavetta, non avrà alcun timore o pregiudizio a scrivere sui social.

Ettore Zanca incarna perfettamente questa premessa.

leggi tutto l'articolo

Su instagram

Cerca nel sito

{{#image}}
{{/image}}
{{text}} {{subtext}}
Back to Top

Questo sito fa utilizzo di cookie. I cookie sono necessari alla navigazione nel sito e a molte funzioni ad essa legate. Puoi gestire tu stesso i cookie cliccando su MAGGIORI INFO. Questo sito fa anche utilizzo di un sistema di statistiche che reportizzano agli amministratori del sito in ogni momento le tue azioni nel sito. I report delle tue azioni restano in memoria per una settimana, Questo sito garantisce il tuo diritto all'oblio con la sezione GDPR nel menù qui in basso